la psicologia della speranza

Pubblicato il: 10.2.2017

 

Per una relazione efficace occorre disporsi  nella dimensione dell’ascolto di sé e dell’altro nel Qui ed Ora, tenendo in considerazione anche il contesto in cui si è inseriti.

Ascoltare attivamente significa: attenzione reale e profonda capacità di percezione, motivata da un sincero  interesse verso l’altro.

Disporsi ad osservare, a sentire, a  comprendere  la persona nella sua interezza, sia a livello cognitivo che emotivo, attraverso aspetti  verbali e non verbali.

Qualità fondamentale è l’Empatia:  la capacità di sperimentare il mondo dell’altro come se fosse il proprio senza perdere la qualità del "Come Se".